Anima Bella

Chiostro

Data spettacolo

16

giugno
2016

Archivio

Ore: 21.30

Attrice:
Oksana Casolari

Musicisti:
Luca Cacciatore - sax soprano, sax alto, flauto traverso, clarinetto
Paolo Bedini - chitarra classica, oud
Lucio Forghieri – percussioni
Mario Sehtl – violino
Igino Luigi Caselgrandi – batteria
Gianluca Lione - basso

Testi: Vincenzo Scalfari
Regia: Stefano Tè
Produzione: Teatro dei Venti


Prima nazionale

 

Anima bella è un concerto in forma teatrale in cui i linguaggi della musica e della parola si incontrano e si plagiano a vicenda per raccontare gli spostamenti di un popolo che da sempre viaggia tra i popoli, disconoscendo l'esistenza di frontiere e modellando la sua identità nell'incontro con identità altre.

È un racconto zingaro, incapace di fermarsi troppo a lungo e bisognoso del ritmo serrato degli Zambra Mora, che compongono un viaggio sonoro attraverso la bellezza del vario e del molteplice. Nasce così uno spettacolo che predilige i cortili, le piazze, i luoghi di passaggio, ma che può entrare anche nei teatri, nelle sale polivalenti, nei luoghi di ritrovo: ovunque ci sia del pubblico. Il concerto debutterà alla Corte Ospitale di Rubiera il 16 giugno dopo una settimana di residenza artistica.

L'impasto sonoro del gruppo Zambra Mora nasce dall'unione della cultura spagnola e medio orientale dando vita a un progetto etnico che fa della ricerca musicale la propria forza.
Gli Zambra Mora propongono una rilettura di brani tradizionali e composizioni originali a questi ispirati, dalla musica orientale al flamenco vissuto nei suoi stili più immediati, alla rumba e al tango, dalla musica ebraica Klezmer allo swing manouche. Il tutto colorato da sonorità balcaniche e zingare. Negli anni hanno portato il loro spettacolo in gran parte d'Italia e all'estero, con esibizioni in Spagna, Macedonia, Turchia, Croazia, Ungheria, Bulgaria, Francia e Svizzera.

Condividi su