La Corte Ospitale

L’Ospitale di Rubiera è un complesso monumentale del XVI secolo, adibito a partire dal 2000, a seguito di un attento restauro, a polo culturale del Comune di Rubiera. Di proprietà del Comune, è stato dato in gestione dall’Amministrazione Comunale al centro teatrale La Corte Ospitale.

Presso L’Ospitale di Rubiera hanno sede, oltre agli uffici del centro teatrale, l’Assessorato alla Cultura, il centro di educazione ambientale Parco del Secchia e il laboratorio di fotografia contemporanea Linea di Confine.

L’Ospitale si sviluppa su 2 piani: al piano terra hanno sede gli uffici del centro teatrale, gli uffici del Parco del Secchia e gli uffici di Linea di Confine, gli uffici dell’assessorato alla cultura; una sala ristoro con cucina attrezzata per l’ospitalità delle compagnie in residenza; una sala prove ad uso esclusivo del centro teatrale (cfr, fotografia allegata); un’ulteriore sala prove, denominata Sala Sassi, in uso condiviso con le altre associazioni, e una piccola sala, denominata Sala del Fuoco, che viene utilizzata principalmente per la conduzione dei laboratori rivolti alle scuole e ai docenti. E’ inoltre presente una chiesa sconsacrata, che viene adibita a luogo di spettacolo nel periodo estivo; un chiostro grande al centro e un chiostro più piccolo.

Il piano superiore è adibito per larga parte alla foresteria (con la disponibilità di 12 camere doppie e triple con servizi interni e una camerata con circa 70 letti e bagni in comune). C’è inoltre un’ulteriore sala prove, denominata Sala Bachi, in uso condiviso con le altre associazioni, e uno spazio espositivo che viene utilizzato principalmente dall’associazione Linea di Confine.

Condividi su