Laboratorio Teatrale Danio Manfredini

Laboratorio di formazione teatrale - SECONDA EDIZIONE

La Corte Ospitale di Rubiera - dicembre 2015/maggio 2016

Ricomincia alla Corte Ospitale il percorso di formazione teatrale condotto da Danio Manfredini e rivolto a persone interessate ad addentrarsi nella materia del teatro o che hanno già intrapreso un percorso di formazione.
Gli incontri sono distribuiti in due incontri al mese, tre ore per ogni incontro nelle ore serali.
I contenuti del corso prenderanno forma più precisa a partire dalle adesione degli utenti per definire il livello dello studio. Negli incontri si propongono i diversi approcci:

  • al lavoro fisico di preparazione dell’attore (training, tecniche di respirazione);
  • al lavoro di riscaldamento vocale ed esplorazione delle diverse sonorità;
  • esercizi di lavoro sensoriale che tendono all'attivazione della consapevolezza delle forze che generano la presenza nell'azione scenica.

Nel corso degli incontri verrà proposto un testo teatrale del repertorio come palestra di allenamento all'analisi del testo e prove pratiche di recitazione.

Destinatari del corso 
Tutti coloro che, pur non avendo competenze specifiche in ambito teatrale, vogliano avvicinarsi alla materia. La selezione avverrà su curriculum dei partecipanti (non tanto per verificare che siano presenti nel candidato competenze specifiche, ma per la necessità di creare un gruppo di lavoro omogeneo, dove gli interessi e le esigenze di formazione siano condivisi).

Calendario delle lezioni (per un totale di 12 incontri, della durata di 3 ore ciascuno)

  • Lunedì 14 dicembre 2015, ore 20
  • Domenica 20 dicembre 2015, ore 20
  • Lunedì 4 gennaio 2016, ore 20
  • Lunedì 18 gennaio 2016, ore 20
  • Lunedì 8 febbraio 2016, ore 20
  • Lunedì 7 marzo 2016, ore 20
  • Lunedì 21 marzo 2016, ore 20
  • Lunedì 4 aprile 2016, ore 20
  • Lunedì 18 aprile 2016, ore 20
  • Lunedì 9 maggio 2016, ore 20
  • Lunedì 23 maggio 2016, ore 20
  • Lunedì 30 maggio 2016, ore 20

I curriculum sono da inviare all'indirizzo mail segreteria@corteospitale.org entro il 16 novembre 2015. Il corso è aperto a un massimo di 18 partecipanti. Per informazioni: La Corte Ospitale, tel. 0522 621133, segreteria@corteospitale.org

Danio Manfredini, una delle voci più intense del teatro contemporaneo, è autore e interprete di capolavori assoluti quali "Miracolo della rosa" (premio ubu1989) "Tre studi per una crocifissione" e "Al presente" (premio UBU come miglior attore); lavori più corali quali "Cinema  cielo"  (premio UBU come miglior regista) e “Il sacro segno dei mostri”. Nel 2010 si confronta con il repertorio e debutta nel 2012 con lo spettacolo "Il Principe Amleto" dall'Amleto di Shakespeare, una produzione italo-francese (Danio Manfredini, La Corte Ospitale, Expace Malraux- Chambery, Aix en Provence). Il principe Amleto segna l’inizio della collaborazione di Manfredini con La Corte Ospitale. Nel 2013 riceve il Premio Lo Straniero come "maestro di tanti pur restando pervicacemente ai margini dei grandi circuiti e refrattario alle tentazioni del successo mediatico". E’ Premio Speciale UBU 2013 "per l'insieme dell’opera artistica e pedagogica, condotta con poetica ostinazione e col coraggio della fragilità, senza scindere il piano espressivo dalla trasmissione dell'arte dell'attore. Questa costante ricerca, apertasi da ultimo alla via del canto, gli ha consentito di diventare uno dei rari maestri in cui diverse generazioni del teatro si possono riconoscere". Dalla primavera del 2013 inizia lo studio per un nuovo spettacolo, Vocazione, produzione La Corte Ospitale. Vocazione debutta al Festival di Santarcangelo a luglio 2014. Dal 2013 Manfredini è direttore dell’Accademia d'Arte Drammatica del teatro Bellini di Napoli.

Condividi su