Pentesilea

Piazza Gramsci - Rubiera

Data spettacolo

5

luglio
2016

Corte Ospitale

Ore: 21.30

Francesca Figini e Antonio Santangelo
musica dal vivo Igino L. Caselgrandi
scenografia e costumi Emanuela Dall’Aglio e Veronica Pastorino
regia e drammaturgia Stefano Tè
consulente regia e drammaturgia Mario Barzaghi
una produzione Teatro dei Venti con il sostegno della Regio Emilia-Romagna (L 13/99)
Ingresso Gratuito

Amore. Orrore. Fa rima. E chi ama di cuore può scambiare l’uno con l’altro. Sullo sfondo della battaglia di Troia, due figure, un uomo ed una donna, si sfidano a duello e si innamorano l’uno dell’altra. I due personaggi sono Achille, il più valoroso degli eroi greci, figura dalla virilità taurina, guerresca, forte collo, spalle e braccia scintillanti di metallo e Pentesilea, regina delle Amazzoni, colei che ama la pace ma opera lo strazio, metà furia e metà grazia. Pentesilea è un atto unico per due trampolieri, due esseri che stanno a metà tra umano e animale, è il racconto di uno scontro tra guerrieri che arrivano a desiderare la morte dell’altro per il troppo amore. Il gioco scenico si snoda attraverso un contrappunto continuo di azioni dinamiche e suoni ritmati da due grossi tamburi medievali suonati dal vivo, a scandire il tempo ed il galoppo, degli assalti e delle fughe, abbandoni e furori che si susseguono impetuosi fino a lasciare il posto al grande silenzio finale.

le foto di scena sono a cura Chiara Ferrin www.chiaraferrin.com

Photogallery

Condividi su