Accabadora

Teatro Herberia | Sabato 10 mar. ore 21

dal romanzo di Michela Murgia edito da Giulio Einaudi Editore
drammaturgia Carlotta Corradi
regia Veronica Cruciani
con Monica Piseddu
scene e costumi Barbara Bessi
luci Gianni Staropoli
produzione Compagnia Veronica Cruciani, Teatro Donizetti di Bergamo, CrAnPi

“Accabadora” di Michela Murgia viene pubblicato nel 2009 da Einaudi e vince del Premio Campiello 2010. Racconta una storia ambientata in un paesino immaginario della Sardegna, dove Maria, all’età di sei anni, viene data a fill’e anima a Bonaria Urrai, una sarta che vive sola e che all’occasione fa l’accabadora. La parola, di tradizione sarda, prende la radice dallo spagnolo acabar che significa finire, uccidere; Bonaria Urrai aiuta le persone in fin di vita a morire. Maria cresce nell’ammirazione di questa nuova madre, più colta e più attenta della precedente, fino al giorno in cui scopre la sua vera natura. È allora che fugge nel continente per cambiare vita e dimenticare il passato, ma pochi anni dopo torna sul letto di morte della Tzia.

 

Informazioni
Tel. 0522621133
segreteria@corteospitale.org

Biglietteria 
Intero >> € 14
Ridotto >> € 12 socio arci, socio coop
Ridotto >> € 8 under 25 anni, over 65 anni, carta doc Emilia Romagna, universitari unimore
Ridotto >> € 2 per under 25 residenti a Rubiera

Photogallery

Condividi su