LAMPEDUSA

chiude la stagione di prosa del Teatro Herberia

Uno spaccato sulla quotidianità che pone l’accento sui temi quali l’immigrazione, la disoccupazione, il razzismo, racconta due storie apparentemente separate, quella di un pescatore siciliano (Fabio Troiano) che si guadagna da vivere raccogliendo i morti in mare e quella di una ragazza immigrata di seconda generazione (Donatella Finocchiaro) che lavora in un’agenzia di recupero crediti. Ognuno racconta la propria storia alternandosi tra un monologo e l’altro e in scena non c’è apparentemente alcuna interazione. Ma c’è qualcosa di più profondo che li unisce: i sentimenti di odio ed egoismo, sconfitti, alla fine delle loro storie, dalla speranza.

Lampedusa è una riflessione sul flusso migratorio che percepiamo come sempre più inarrestabile e che sarà il vero problema delle politiche comunitarie del prossimo decennio, “un'escursione coraggiosa nelle acque oscure della migrazione di massa” (The Guardian), ma anche uno sguardo sulla speranza.

sabato 14 aprile ore 21
LAMPEDUSA

di Anders Lustgarten
traduzione di Elena Battista
con Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano
scene e costumi Alvis+Kirimoto
luci Stefano Valentini
musiche originali Aleph Viola
regia di Gianpiero Borgia
produzione BAM Teatro, Teatro Eliseo, Mittelfest 2017
in collaborazione con La Corte Ospitale

Leggi la scheda dello spettacolo qui.

 
Informazioni e Biglietteria

Biglietteria aperta la sera dello spettacolo dalle ore 20
Biglietto intero € 14. Ridotto € 12 riservato socio Arci/Coop. Ridotto € 8 under 25, over 65, carta doc Emilia-Romagna, universitari Unimore. Ridotto € 2 under 25 residenti a Rubiera.
Il Teatro Herberia è in piazza Gramsci 1/b a Rubiera.
È possibile prenotare e acquistare i biglietti per gli spettacoli della stagione telefonicamente al numero 0522 621133 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 13, via email all’indirizzo segreteria@corteospitale.org
Informazioni www.corteospitale.org

Condividi su