DELUSIONIST

Teatro Herberia | Venerdì 3 novembre '17 ore 21

di e con Natalino Balasso e Marta Dalla Via
produzione Teatria srl


***ANTEPRIMA NAZIONALE***

> per informazioni e biglietteria mail: segreteria@corteospitale.org - 0522621133

 

Natalino Balasso e Marta Dalla Via raccontano un presente alternativo dove non c’è più niente da recitare. I tempi son coriacei. Anche chi ha un obiettivo base come campare si trova a fare i conti con uno standard di sopravvivenza sempre più alto e con la frustrazione che ne deriva. Tutti vivono una specie di paradosso di Zenone economico: la soddisfazione, anche se lenta è sempre leggermente avanti a noi. Oggi, esistere, è pura performance, e diventa salvifica una pillola che permette di rimanere accesi sette giorni su sette ventiquattro ore su ventiquattro. Un semplice modo per debellare l’oltraggio alla produttività fatto dal tempo passato a dormire, o sognare forse. Questo farmaco è il protagonista del loro racconto.
Insieme ai suoi effetti collaterali. Delusionist è un finale protratto. È quando lo spettatore esce dal teatro e si accorge che lo spettacolo non è ancora cominciato, si accorge che lo ha solo immaginato. E’ come credere di essere il padre dei propri pensieri e invece ne sei figlio. Delusionist è una pièce contemporanea che non parla del contemporaneo, ma dell'impossibilità contemporanea di raccontare una storia condivisa. Delusionist è sottopalco che svela le mille battaglie sottopelle di una civiltà che mangia troppo superfluo e sta cagando il pensiero. Come ridere a un funerale, non dovevi farlo, ma è più forte di te, ormai l'hai fatto e ridendo hai infranto il rito.

Condividi su