FOREVER YOUNG 2017/2018

> graduatoria dei progetti finalisti

È resa pubblica la graduatoria dei progetti finalisti selezionati per l’edizione 2017 di Forever Young, il progetto residenziale per compagnie teatrali under 35 e/o emergenti ideato e promosso dalla Corte Ospitale di Rubiera, realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le attività culturali e della Regione Emilia-Romagna. 

La commissione composta da Ferdinando Bruni, Claudia Cannella, Paolo Cantù, Giulia Guerra, Carlo Mangolini, Fabio Masi, Pietro Valenti ha selezionato le 5 compagnie alle quali sarà offerto un periodo di residenza artistica in Corte Ospitale. I progetti selezionati saranno presentati all’interno de L’Emilia e una notte 2018, la rassegna estiva curata della Corte Ospitale, a seguito della quale verrà decretato il progetto vincitore. Al progetto vincitore verrà riconosciuto un budget di produzione pari a € 8.000,00 e La Corte Ospitale prenderà in carico la distribuzione dello spettacolo come produzione del centro.

Sono pervenuti 107 progetti da tutta Italia.
A fronte di un ex-aequo al secondo e terzo posto, La Corte Ospitale, in accordo con la commissione, ha deciso di far passare alle successive fasi di selezione le prime sei compagnie classificate.

Pubblichiamo in ordine di punteggio i primi 15 progetti classificati:

1. DELLAVALLE/PETRIS > THE DEAD DOGS
2. COMPAGNIA OYES > LIBIDLESS - NELLA SOLITUDINE
3. EVOE' TEATRO > STORIE DI ORDINARIA VIOLENZA
4. PIER FRANCESCO PISANI > GROWTH - CRESCITA
5. GIULIANO SCARPINATO-WANDERLUST TEATRO > OVID HOTEL
6. DAF - TEATRO DELL'ESATTA FANTASIA> X

7. BOTTEGA ROSENGUILD > ALL THE THINGS I LIED ABOUT
8. COLLETTIVO ONAR > TEORIA DELLA CLASSE DISAGIATA
9. THE BABY WALK > L'ESTINZIONE DEI PANDA AI TEMPI DELLA BREXIT
10. TEATRO PATALO' > RUMORE UMANO
11. LECHEDETIGRE > SANGUE E LENTICCHIE
12. COMPAGNIA RAGLI > MACBETH aut Idola Theatri
13. OCCHISULMONDO > LA SINDROME DELLE FORMICHE
14. TEATRO PRESENTE > 8 VOLTE TI LASCIO
15. INSTABILI VAGANTI > THE GLOBAL CITY

I selezionati saranno contattati dagli uffici della Corte Ospitale per confermare il periodo di residenza.

Con Forever Young La Corte Ospitale offre alle compagnie italiane (giovani e/o emergenti) un’opportunità di confronto con il palcoscenico e con le dinamiche complesse dell’allestimento teatrale e un sostegno concreto alla produzione.
Un ringraziamento speciale va alle numerosissime compagnie che hanno deciso di sottoporci i propri progetti e che, nell’insieme, ci restituiscono un quadro prezioso del nuovo teatro italiano.

Condividi su