Le Intellettuali

Stagione di prosa - Teatro Herberia

di Molière
adattamento e regia Monica Conti
con Maria Ariis, Stefano Braschi, Marco Cacciola, Monica Conti, Federica Fabiani, Miro Landoni, Roberto Trifirò
musiche Giancarlo Facchinetti
produzione Elsinor
prima regionale

Le intellettuali ( titolo originale Les femmes savantes ) fu rappresentato per la prima volta a Parigi, al
Palais Royal, l'11 marzo 1672.
La scena si svolge in una “casa”, quella del ricco borghese Crisalo. Clitandro, rifiutato da Armanda,
figlia di Crisalo e Filaminta, vuole sposare la sorella di lei, Enrichetta. Il padre è favorevole al
matrimonio ma la madre, amante della cultura e della scienza, la vuole invece dare in sposa a
Trissottani, un pedante vanesio idolatrato da lei e dalle altre due “intellettuali” di casa, Armanda e la
zia Belisa.
Il contrasto tra padre e madre per la scelta del genero si risolve nel momento in cui arriva il finto
annuncio che la famiglia di Enrichetta è completamente rovinata economicamente, annuncio portato
da Aristo, zio delle ragazze. Trissottani, infatti, interessato a sposare una ricca ereditiera, si tira subito
indietro, lasciando via libera a Clitandro.

Condividi su