OPEN CALL “EUROPA. The Pickwick Papers”: l'Europa vista dagli under 25.

EUROPA.The Pickwick Papers” è un ciclo di appuntamenti con un gruppo di under25 per dialogare e discutere sull'Europa di oggi e l'Europa del futuro, l'Europa immaginata, desiderata oppure percepita assente dalle nuove generazioni. Il laboratorio, completamente gratuito, si svolgerà a partire dalla seconda metà di aprile attraverso 3 meeting online e l'uso delle piattaforme social.

Come si esprimono le nuove generazioni sull'Europa?

In un momento di delicate trasformazioni dell'attuale modello europeo, ci sembra importante costruire uno spazio di dibattito per immaginare delle alternative e dare loro forma, lasciando voce a chi abiterà e costruirà la società a venire. Uno spazio neutro di dialogo, un forum di discussione per le nuove generazioni per prendere parola oppure porre domande sull'attualità europea che ci coinvolge e su cui tanto si discute in questa delicata contingenza socio-economica e sanitaria: quale sarà l'Europa di domani e l'Europa che vorremmo?
Lo faremo a partire dall'osservazione del nostro piccolo quotidiano fino a giungere alla complessità del contesto sovranazionale, socio-politico e storico.  

Il progetto nasce in parallelo alla creazione dello spettacolo “EUROPA – Confessioni di un relativista pentito” scritto e diretto da Emanuele Aldrovandi e nuova produzione La Corte Ospitale nell’ambito del programma “Per Chi Crea” - Nuove Opere, con il sostegno di Mibact e di SIAE. Due vecchi amici osservano il fallimento dei propri sogni e di quelli delle persone che avevano intorno, costretti ad ammettere che tutto ciò in cui credevano si è rivelato diverso da come sembrava, fra attentati terroristici, morti in mare e l’avvento di nuovi totalitarismi. Come e quanto è cambiata l'Europa dalla sua idea originaria?

Le istanze critiche e le riflessioni suggerite nel corso della tappa virtuale del percorso serviranno per individuare i temi a partire dai quali si strutturerà il programma della seconda fase del laboratorio che si svolgerà dal vivo a La Corte Ospitale, e che si intreccerà con il processo creativo dello spettacolo “Europa. Confessioni di un relativista pentito”. I partecipanti saranno invitati ad assistere al debutto e a riflettere sullo spettacolo attraverso il confronto con il regista e il cast artistico. La partecipazione alla seconda fase del progetto non è obbligatoria. Le adesioni alla presente call sono valide solo per la partecipazione ai meeting online e a questa prima fase di laboratorio.

Il laboratorio è aperto a un numero massimo di 15 partecipanti di età compresa fra i 18 e i 25 anni.

Per partecipare invia una tua presentazione e spiegaci perché ti interessa prendere parte al progetto, scrivendo a formazione.corteospitale@gmail.com entro il 20 aprile 2020.
I meeting online si svolgeranno nelle giornate del 23, 30 aprile e del 7 maggio. Ai partecipanti saranno comunicate le modalità di svolgimento.
Gli incontri sono a cura di Vittoria Lombardi e dello staff della Corte Ospitale. 

“EUROPA.The Pickwick Papers” è organizzato da La Corte Ospitale, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”, con il sostegno di Mibact e di SIAE.

 

ResizedImage600150 solo loghi standard