Zone critiche

Narrare teatro, narrare il presente

la Corte Ospitale intende coinvolgere i ragazzi di Rubiera tra i 18 e i 23 anni in un percorso di approfondimento delle tecniche di comunicazione con particolare attenzione ai linguaggi del teatro creando un osservatorio critico

Zone Critiche è un laboratorio offerto gratuitamente ai giovani rubieresi tra i 18 e i 23 anni e ha come obbiettivo di trasformare gli spazi della Corte Ospitale in un luogo dove le nuove generazioni possano riflettere sul concetto di teatro e della sua utilità comunicativa e sociale avendo la possibilità di interagire con professionisti del settore teatrale che si trovano in Corte Ospitale.

La Corte Ospitale cerca giovani con la passione per il teatro, per la scrittura, per il video e per le nuove comunicazioni web con i quali intraprendere questo nuovo laboratorio per creare un Osservatorio Critico.
Ai giovani che desiderano partecipare verrà fornito dalla Corte Ospitale tutto il materiale tecnico necessario per effettuare le videoriprese e le interviste (PC, videocamera, connessione internet, ecc.) e la possibilità di documentare ciò che accade nei retroscena di uno spettacolo per poi raccontarli al pubblico.

L’attività della Corte Ospitale si articola in quattro linee guida, che insieme coesistono e delineano un progetto complessivo coerente che va nella direzione della promozione dello spettacolo dal vivo nelle sue diverse declinazioni, da un lato; dall’altro nella ricerca di nuove forme espressive della scena che possono contribuire alla fidelizzazione del pubblico e alla creazione di un pubblico nuovo, consapevole della funzione del teatro come luogo di aggregazione, luogo in cui si forma un pensiero sociale e luogo di riflessione sulla contemporaneità.

Condividi su