DAF - Teatro dell'Esatta Fantasia | X

in residenza nei nostri spazi | marzo '18

X

di Alistair MacDowall
adattamento, regia, spazio scenico Simone Corso
con
Celeste Gugliandolo
Angelo Campolo
Eugenio Papalia
Francesco Natoli
Adriana Mangano

produzione DAF - Teatro dell’Esatta Fantasia

Un piccolo gruppo di uomini del prossimo futuro rimane bloccato su una base di ricerca su Plutone; non possono sollevarsi dal suolo extra-terrestre e non possono mettersi più in contatto con la Terra, forse per un guasto al sistema di comunicazioni. Incastrati su questo lembo di nulla, cercheranno, con ogni possibilità, di restare aggrappati al loro essere umani, all’unico modo che conoscono per essere umani. 

La fantascienza di MacDowall è una lente attraverso cui abbiamo provato a guardare al mondo di oggi. In quest’epoca in cui la pratica del raccontarsi si mischia continuamente con l’esserci di tutti i giorni, ‘X’ ci porta lontano nel tempo, nello spazio e dalle cose, azzera il nostro modo di guardare e appropriarci del mondo e corre lungo il solco scavato tra chi siamo e chi raccontiamo di essere, alla ricerca di una risposta che sogniamo stia fuori da noi.

Photogallery

Condividi su