CARLeALTRI

CANAGLIE
di Giulia Bartolini
con Grazia Capraro, Luca Carbone, Francesco Cotroneo, Giulia Trippetta
voce fuori campo Riccardo Ricobello
costumi Costanza Monniello
regia e drammaturgia Giulia Bartolini

SINOSSI
Una famiglia italiana.
Una madre, tre figli da crescere, una tavola intorno a cui riunirsi ogni sera per parlare della giornata, il dover arrivare fine mese … e poi la vicina di casa, una lettera scarlatta che appare sulla soglia, così, dal nulla (ma poi perché?); il sospetto, il dubbio, le bugie e alla fine la rivelazione di tutti i segreti (ma proprio tutti) di una famiglia per niente normale, esperimento sociale di un mondo ribaltato.
Una favola comica che parla di ciò che siamo e ciò che scegliamo di essere, in un mondo leggero come un cartone animato in bianco e nero che finisce per trasfigurarsi in una realtà piena di colore e più cruda che mai.
Esistono delle reali alternative a ciò che sembra inevitabile?
Forse, alla fine, nel nostro mondo, di alternative non ce ne sono più. Forse l’inganno è un inganno per tutti.  O forse è tutta una truffa.

 

LA COMPAGNIA
La Compagnia CARLeALTRI nasce nel 2017 dall’incontro tra i vari membri durante il percorso di studi all’ Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D'Amico; Giulia Bartolini, legata alla passione per la scrittura e la regia, decide di cominciare a sperimentare per capire quanto queste possano essere fortemente collegate.
Il gruppo si crea lavorando, di progetto in progetto, modificandosi e muovendosi, con gli attori Francesco Cotroneo e Grazia Capraro (premio Hystrio Ugo Ronfani 2016) in scena, appena diplomati, con le Baccanti di Emma Dante, Hamletmachine di Bob Wilson, Silvio Peroni e altri; Luca Carbone (in scena con Bargagna per la ripresa dei Sei personaggi di Ronconi al piccolo di Milano, allievo della scuola di perfezionamento del teatro di Roma, ecc), Giulia Trippetta (premio Hystrio 2016; in scena con Cirillo, Rustioni, Peroni ecc),. Al gruppo si affiancano altri collaboratori esterni tra cui il compositore Enrico Morsillo (conservatorio Santa Cecilia di Roma) e, la costumista Costanza Monniello.
Il primo spettacolo formato della compagnia è: “CARL, una ballata”, drammaturgia finalista al Premio Nazionale delle arti nel 2017, spettacolo vincitore della Rassegna Salviamo i Talenti del Teatro Vittoria di Roma nel 2018 e in scena, prodotto dalla Compagnia Attori e tecnici del Teatro Vittoria, nell’ Aprile 2019 al Teatro Vittoria stesso. Il progetto CANAGLIE nasce a fine 2018 e ne viene presentata una prima idea in forma di studio di 15 minuti al Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro 2018 presso l’Accademia Nico Pepe di Udine dove vince Il premio della critica dedicato ad Angela Merici e, sempre sotto forma di studio della durata di venti minuti, è tra i progetti semifinalisti del Premio Scenario 2019 presso il Teatro Bellini di Napoli.