La Corte Ospitale

Vision Disturbance
Teatro Herberia

Vision Disturbance

all'interno di VIE Scena Contemporanea Festival
mercoledì 19 ottobre 2011, ore 21.30  
giovedì 20 ottobre 2011, ore 23 
venerdì 21 ottobre 2011, ore 23 
sabato 22 ottobre 2011, ore 16 e 23

 

di Christina Masciotti per New York City Players
regia Richard Maxwell
con Linda Mancini e Jay Smith
scene e luci Adrian W. Jones
suono Ben Williams
costumi Victoria Vazquez
produzione Richard Maxwell/New York City Players

 

Durata 1h 10'

Prima Nazionale

Spettacolo in inglese con sottotitoli in italiano

Prenotazione obbligatoria

Finalmente, per la prima volta a VIE, Richard Maxwell, il talentuoso drammaturgo e regista americano, fondatore e direttore dei New York City Players. In questo Vision Disturbance, Maxwell si dedica esclusivamente alla regia, dirigendo i due ottimi interpreti Linda Mancini e Jay Smith, e lasciando quindi il suo abituale ruolo di drammaturgo a Christina Masciotti, talento emergente della scena contemporanea statunitense.

Vision Disturbance è una commedia la cui protagonista è Mondo, signora di origine greca che, giunta alla soglia della mezza età, reduce da un doloroso divorzio, decide di trasferirsi negli Stati Uniti d’America. Una vera e propria fuga da un periodo difficile le cui conseguenze sono riflesse dal suo stato di salute: Mondo soffre infatti di un disturbo alla vista che non le permette di percepire la profondità di campo, creandole gravi impedimenti di movimento e non solo. Questa rara patologia, in qualche modo riflette lo stato psicofisico di Mondo, la sua solitudine, l’isolamento e lo sradicamento in cui vive in questo momento. L’unica persona con cui Mondo si relaziona e confronta è il dottor Hull, l’oculista che la cura basandosi su tecniche alternative alla medicina tradizionale come la musicoterapia. Mondo e il dottor Hull all’apparenza sembrano avere poco in comune. Donna dal carattere forte e indipendente, Mondo non riesce ad accettare che questa patologia che l’ha colpita togliendole l’autonomia del movimento le abbia stravolto la vita. Il Dottor Hull è assai meno volitivo; è un uomo che ha dedicato tutta la vita all’esercizio della sua professione e che divide la sua vita privata con l’anziana madre ed un gatto.
Il loro incontro suggerisce a entrambi nuovi orizzonti, altri mondi di senso. Nello spettacolo il lavoro di regia incontra quello del drammaturgo facendo emergere la poesia del linguaggio. Un lavoro recitato con pathos e humor e diretto da Maxwell con uno stile ricco e semplice, e con un finale che non mancherà di sorprendere lo spettatore.

 

Richard Maxwell, regista e drammaturgo, vive e lavora a New York. Dopo aver compiuto studi come attore presso l’Università pubblica dell’Illinois, fonda a Chicago il Cook Country Theater. È fondatore e direttore artistico dei New York City Players. Vincitore di numerosi premi, i suoi lavori sono stati messi in scena in oltre venti paesi e tradotti di sei lingue. Un volume contenente tutti i suoi lavori Plays, 1996-2000: Richard Maxwell è stato pubblicato dalla casa editrice Theatre Communications Group.

New York City Players è una compagnia teatrale che produce opere originali sotto la direzione artistica di Richard Maxwell. L’obiettivo della compagnia è quello di avviare un nuovo dialogo attraverso performance dal vivo e registrate, usando testi e musiche originali con audience sempre più ampi. Non importa se nell’ambito del teatro, della musica o del video, i New York City Players cercano di accogliere il potere del linguaggio, della storia, dell’immagine e di quello che le persone sentono in sala. L’individualismo viene esaltato grazie alla collaborazione con attori e designer provenienti da tutti i background e livelli di esperienza. New York City Players ha rappresentato spettacoli in più di venti paesi. Il loro lavoro è stato insignito di riconoscimenti internazionali e nazionali inclusi vari premi Obie e del Festival Award al Zürcher Theater Spektakel.

 

Ingresso € 12,00

Per Informazioni e prenotazioni
UFFICIO FESTIVAL
viale Carlo Sigonio 382 – Tel. 059/305738
Giorni feriali e tutti i giorni del Festival
info@viefestivalmodena.com

BIGLIETTERIA TELEFONICA - tel. 059/2136021
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00

TEATRO STORCHI
largo Garibaldi 15 – Modena
dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00
sabato dalle ore 10.00 alle 13.00

TEATRO DELLE PASSIONI
viale Carlo Sigonio 382 – Modena
martedì, giovedì e sabato dalle 16.30 alle 19.00
domenica 16 ottobre dalle ore 15.00 alle 19.00
lunedi 17 ottobre dalle ore 16.30 alle 21.00

Vendita on line - Vivaticket Call center 89.24.24. Costo da fisso € 0,026 al secondo più € 0,36 alla risposta (IVA incl.). Costo da mobile in funzione del gestore. Info e costi www.892424.it. Punti vendita Vivaticket, elenco completo consultabile sul sito www.vivaticket.it