TANGREM

Art/Niveau

Data spettacolo

3

aprile
2019

Teatro Herberia

Ore: 10

Età consigliata dai 3 fino ai 6 anni
durata 40 minuti
Teatro danza e narrazione

ANTEPRIMA NAZIONALE

La leggenda narra che un monaco diede a un suo giovane allievo una tavoletta di ceramica di forma quadrata sulla quale avrebbe dovuto disegnare le meraviglie del mondo. Ma al ragazzo cadde la tavoletta dalle mani, rompendosi in sette pezzi. Nel tentativo di ricomporre il quadrato iniziale, uscirono fuori diverse figure : un drago, una casa, una barca, un gatto….nacque così il gioco del tangram , in cui con sette tessere dette “tan” si possono creare infinite combinazioni.
Lo spettacolo inizia con la rottura del quadrato, che sarà ricomposto “sonoramente” attraverso l' esecuzione di filastrocche, scioglilingua, ninne nanne e indovinelli, associate di volta in volta a diverse figure create sulla scena.
Due cantanti, un musicista e una origamista, esplorano il mondo magico di novelle e canti , un tempo profondamente legati alla vita di campagna, ai cicli delle stagioni, a credenze e dicerie fantastiche, ancora oggi tramandati.
In un susseguirsi di filastrocche buffe, incantatorie, dolci e misteriose , si snoda la storia di un bambino che scopre il mondo, attraverso momenti di interazione, gioco, ascolto.
Ogni tessera del tangram è un momento musicale di diverso “colore”, che andrà a comporre la storia finale, quasi creata sul momento.
Partendo da una ricerca del vasto repertorio di canti e filastrocche tradizionali fino a rielaborazioni originali, giochiamo con i suoni ritmi e forme, inventiamo nuove parole e accendiamo l' immaginazione.

con Francesca Breschi, Ayumi Makita, Stefano Olevano, Giulia Zeetti
musiche di Francesca Breschi, Stefano Olevano, e repertori della tradizione orale.
elementi scenici Ayumi Makita
regia Giulia Zeetti
produzione Art N/veau,
con il sostegno di Corsia Of, La Corte Ospitale, Fondazione Amici per la Musica

Condividi su